Dottoressa Elena Castoldi

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, conseguita presso l’Università degli Studi di Varese nel Giugno del 1991, con abilitazione all’esercizio professionale della Professione presso l’Università di Pavia nella II° sessione del 1991, e l’iscrizione all’Albo professionale presso l’Ordine dei Medici della Provincia di Varese – Marzo 1992, n. 4811 – Elena Castoldi si è specializzata in Ostetricia e Ginecologia presso lo stesso polo universitario nell’Ottobre del 1997.
Svolge la sua attività presso lo Studio Medico Polispecialistico Dott.ssa Elena Castoldi – Diagnosi e Cura dell’Infertilità di Coppia – di cui è direttore sanitario, con sede operativa a Gallarate, via Rosmini n.2, in provincia di Varese.

I settori clinici nei quali è da sempre impegnata comprendono l’endocrinologia ginecologica, l’infertilità e la menopausa.
L’endocrinologia ginecologica rappresenta una “finestra” sulle tappe evolutive della donna: dalla infanzia all’adolescenza, dal periodo fertile alla menopausa e i conseguenti disturbi ormonali alla base di irregolarità del ciclo mestruale, acne, ovaio policistico, irsutismo, fino alla contraccezione e alla terapia ormonale sostitutiva.
La diagnosi e la cura della infertilità rappresentano fin dal 1994 il suo campo di azione primario. Realizzare un progetto di maternità richiede talvolta un percorso medico assistito che aiuti le coppie con problemi di fertilità a diventare genitori. Un corretto orientamento diagnostico consente di superare le difficoltà in un progetto “procreativo” personalizzato, che parte dall’individuazione del problema fino al raggiungimento del concepimento.
Un interesse particolare riveste la cura della dispareunia, che definisce i rapporti sessuali dolorosi o molto difficili, presente nel 15% della popolazione femminile.

Fondamentale è riconoscere le cause all’origine della dispareunia, come altrettanto opportuno è curarle attraverso l’apporto multidisciplinare di vari specialisti.
Solo un’equipe di specialisti può affrontare le problematiche in modo globale, attraverso l’interrelazione tra più discipline, indispensabili per la diagnosi e la cura di ogni singolo caso clinico.
Per approfondire la ricerca clinica di queste patologie, Elena Castoldi ha lavorato presso diversi centri specializzati.
Nel Giugno del 2008 si è diplomata presso la Scuola triennale di Omeopatia, Omotossicologia e Discipline Integrate (A.I.O.T – Associazione Medica Italiana di Omotossicologia- e riconosciuta dall’Accademia di Medicina Biologica) a Milano con una tesi su “Il dolore pelvico cronico. Vulvodinia: approccio omotossicologico al dolore genitale”.

Particolarmente attenta al rapporto con le pazienti e con le coppie, cerca di personalizzare l’informazione per aderire alle necessità individuali.
Un rapporto aperto e sereno consente alla donna e alla coppia di attuare delle scelte consapevoli e serene, dalla contraccezione alla maternità.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.